Il Tre – Te lo prometto Lyrics | Official Video

Lyrics (testo) Te lo prometto – Il Tre

Occhi lucidi se penso
Quanto tempo abbiamo perso
Tu che mi uccidi ridendo
Siamo polvere nell’universo

Lo sapevo e te l’avevo detto
Sono sempre stato un po’ diverso
Avrei fatto qualcosa di grande
Lo sentivo crescere da dentro e ora
Ora parla un po’ con me

Guarda un nuovo tatuaggio
Donne e fiori sulle braccia
Nonostante tutto resto in piazza
Alle due giochiamo ancora a calcio
Non importa se ho fatto successo
Mi interessa più da dove vengo
La mia casa è dove tira vento
La mia vita è sopra quel cemento

Quante ne abbiamo passate sopra quelle strade
Le abitudini che avevo sai che non sono cambiate
Quelle frasi addosso come se fossero tatuate
Fanno ancora male anche se adesso sono più lontane
È vero, ho fatto qualche soldo anche se non ne parlo
Preferisco altro anche se a volte mi rifugio e piango
E non perché mi sento stanco, ma perché combatto
E ripeto a me stesso, non cambiare mai, guido non farlo

No, no, no, no, no
Io non voglio abbandonare queste strade
Sai che sopravviverò e non ti lascio indietro
Giro il mondo ma poi tornerò
Torneremo in piazza, non sai quanto è bello un amico
Che ti da la spalla soltanto per piangere
Ma guardami, volevano cambiarmi ma
Non è cosa possibile, sai bene che non funziona
Non è niente di simile, no, nemmeno una briciola
Supereremo il limite seduti su una nuvola
Te lo prometto

E le promesse le mantengo
Si è fatto tardi, sono nel parcheggio, le luci si spengono
Io non sono ancora pronto
Voglio gridare fino a perdere la voce, non mi sentono
Domani finisce il mondo
Salgo sul tetto a guardare il tramonto così non mi prendono
Non sai quanto ne ho bisogno
Ti chiedo scusa per ciò che t’ho fatto ancora non mi perdono

Una farfalla vive poco ma muore volando
Penso a quanto può essere importante vivere sognando
Tutti parlano ma pochi fanno
Tutti parlano e soltanto pochi trovano il coraggio
E giocano d’azzardo
Resto a guardare da lontano
In una mano il mondo e nello zaino una matita
È solamente un diario
Non ho cambiato il mio binario
Il mondo dove sono nato non mi è mai piaciuto e l’ho ridisegnato

Ho scelto come vivere e non farmene una colpa
Anche se non mi importa, mi conosci, non cambierò mai
Per quando non siamo d’accordo
Per quando pensavo, è troppo
Il filo non lo puoi scalfire, è fatto di granito
Ciò che νuole sentire un figlio è solamente, ti amerò
Indipendentemente da ciò che farai
La tua famiglia è il bene più prezioso e unico
Ma se la vivi male è di sicuro il tuo peggior nemico

No, no, no, no, no
Io non voglio abbandonare queste strade
Sai che sopravviverò e non ti lascio indietro
Giro il mondo ma poi tornerò
Torneremo in piazza, non sai quanto è bello un amico
Che ti da la spalla soltanto per piangere
Ma guardami, volevano cambiarmi ma
Non è cosa possibile, sai bene che non funziona
Non è niente di simile, no, nemmeno una briciola
Supereremo il limite seduti su una nuvola
Te lo prometto

Eh-eh, oh-oh..
Te lo prometto…

➤ Written by Flavio De Carolis, Tom Beaver, DESA & Il Tre
Produced by Tom Beaver
Il Tre | 2020

You might also like

This website uses cookies to improve your experience. We'll assume you're ok with this, but you can opt-out if you wish. Accept